Videomapping nella città bianca

Nell'anno dedicato alla luce sono state attuate molte iniziative, ma una in particolare ha attirato la mia attenzione: il Glow Festival.
Giunto alla 3^ edizione si svolge nella meravigliosa località di Ostuni, dove sono stati installati diversi impianti luminosi e di proiezione in vari luoghi della città. Il festival dura 3 giorni (4,5,6 aprile), ma purtroppo per impegni già presi in precedenza potrò raccontarvi e mostrarvi solo quanto successo sabato 4 aprile.

Gli spettacoli di videomapping indoor si sono potuti ammirare dalle 21 alle 23, e per fortuna il tempo ha permesso tutto ciò anche se l'aria gelida, non proprio primaverile, si faceva sentire.

Comincio il racconto da quando il cancello del Chiostro di San Francesco è stato aperto. Subito vengo immerso in un'atmosfera magica, vedo che un'ala del chiostro comincia ad illuminarsi a tempo di musica e seguendo precisamente le forme degli archi e delle finestre. Poi mi sono spostato nell'altro monumento dove erano installati il resto degli impianti: il museo della murgia meridionale, una chiesa sconsacrata e non più adibita al culto.
Raccontare tutto questo a parole non renderà mai l'idea esatta di quello che è stato, quindi ho deciso di riprendere la performance di artisti mondiali che hanno aderito a questa straordinaria iniziativa. I video li potete vedere sul canale YouTube CLICCANDO QUI.

L'unico rimpianto è stato che le performance sul terzo monumento, l'Arco Schioppa, era programmato per domenica 5 e lunedì 6 aprile. Vabbè, sarà per il prossimo anno, perché sono sicuro che il festival delle luci nella città bianca non si fermerà al 2015. E sicuramente tornerò per raccontarvi ancora più nel dettaglio una 3 giorni di magia.